Home Page PrestitiOnline

Finanziamento e prestito per casalinghe senza garante


Come richiedere un prestito per casalinghe con o senza garante ed anche se protestate al 2022


Esistono prestiti per le casalinghe? A seguito di domande simile alla predetta da parte di alcune lettrici, circa i cosiddetti prestiti alle casalinghe ci occupiamo di un articolo interamente dedito al prestito per casalinghe 2022. I finanziamenti casalinghe possono essere anzitutto finalizzati, cioè volti all'acquisto di articoli casalinghi ovvero per la casa e/o benessere e cura della donna ad es. la classica batteria di pentole, degli attrezzi ginnici ad uso casalingo, un trattamento estetico anche chirurgico, etc. al quale a volte viene abbinato una carta revolving con plafond limitato a qualche centinaio di euro. Ma il prestito per casalinghe è altresì quello personale cioè quello in cui la somma liquida erogata è spesa come meglio si ritiene, ed in questo caso si parla di prestiti personali per casalinghe per indicare la possibilità di svincolare la somma ricevuta dal credito sottostante.

Come richiedere un prestito per casalinghe? Ancora prima di richiederlo, è bene conoscere un'altra caratteristica dei finanziamenti a casalinghe: trattasi nella maggior parte dei casi di un piccolo finanziamento che non supera i 2000 - 2500 euro e che generalmente ha una erogazione media di circa 1000 euro questo per affermare proprio il fatto che il finanziamenti destinati a soggetti come la casalinga, sebbene svolgano un lavoro preziosissimo dal punto di vista sociale, rimangono pur sempre un'attività che non è formalmente retribuita, cioè senza reddito dimostrabile (vedi prestiti senza reddito fisso). Quindi, parlando di microcredito per casalinghe è bene che la casalinga interessata sappia che difficilmente riceverà prestiti maggiori a 100 euro senza garante e/o garanzie se non a fronte di un intervento di un terzo soggetto e/o di un bene che garantisca il prestito. Come ottenere un prestito per casalinghe? Può essere ottenuto attraverso vari modi che vedremo avanti.

Prestito per casalinghe senza garante? Si, è possibile ma solo in presenza di altre garanzie, cioè il garante è una delle possibili garanzie, non l'unica, sebbene sia una delle principali. Per avere più dettagli vedi prestito per casalinghe senza garante. Dicevamo che prestiti x casalinghe nella maggioranza dei casi vengono erogati con la garanzia di un terzo che in genere coincide con un membro della famiglia, spesso il marito, il quale garantisce il finanziamento erogato a nome della moglie o, viceversa e per par condicio, al casalingo il quale sarà garantito dalla consorte. Questo perchè i finanziamenti ai casalinghi in genere (senza distinzione di sesso) sono per antonomasia senza reddito. Ma c'è una fattispecie a se stante: quello della/del casalinga/o che lavora in nero. In questo caso il prestito alla casalinga potrà, a discrezione della banca dove l'interessata ha il conto corrente, essere erogato perchè il luogo dove versa il denaro frutto del suo lavoro (il c/c), malgrado la mancanza di una documentazione, di per sè attesta un reddito benchè lo stesso sia indimostrabile dal punto di vista fiscale. Tuttavia, in questi casi, è più probabile una forma indiretta di prestiti personali per casalinghe senza reddito: ci riferiamo all'autorizzazione di un fido o scoperto di conto di un migliaio di euro dal quale attingere somme di 300 500 1000 1500 euro al massimo. Queste sono le soluzioni iniziate nel corso del 2019/20 e che continuaranno nel 2022 anche in luoghi come Napoli o Palermo i quali vengono citati solo perchè sono le capoliste dove questo tipo di richiesta è maggiore. Mentre è impossibile farsi erogare finanziamenti da società finanziarie come findomestic o compass etc.: queste oramai non erogano soldi a casalinghe senza busta paga o reddito e garanzie terze a tutela del credito. Inoltre, un'idea che vogliamo solo accennare è l'opportunità che ha una donna dedita ai lavori domestici di casa: quella di mettersi in proprio attraverso alcuni sistemi di finanziamento riportati in questa risorsa: prestito a casalinghe senza busta paga reddito e garante


Altra cosa utile da sapere a proposito di finanziamenti alle casalinghe nel 2022 e che merita nota è una tendenza posta in atto al fine di espandere i consumi anche verso chi, come i casalinghi, sono senza busta paga: i piccolissimi prestiti al consumo. Questi, spesso, vengono erogati anche senza stipendio o busta paga. Un tale tipo di prestito riteniamo sia ideale per la casalinga e non solo. Tuttavia i prestiti a casalinghe senza stipendio hanno due lati negativi: uno, non sono personali ma finalizzati all'acquisto di un determinato prodotto; due, presentano dei costi elevatissimi che servono a garantire la mancanza di garanzia propria delle casalinghe (ma anche di altri come gli studenti). Tra tutti i finanziamenti per casalinghe, quest'ultimi li consigliamo come ultima spiaggia proprio per gli elevati costi.
Prestiti per casalinghe protestate: sono rivolti in genere a soggetti con sofferenze derivanti non solo dal protesto ma in genere da una segnalazione in qualche centrale rischi: in casi del genere, se si è proprietari di un immobile à possibile ipotecarlo. Altre soluzione à quella del credito cambiario ovvero la firma di cambiali a garanzia del finanziamento. Da quello che abbiamo letto, ottenere prestiti per casalinghe 2022 è difficile ma non impossibile. Altri approfondimenti utili a questa tipologia residuale di credito è possibile trovarle su finanziamenti e prestiti a casalinghe by SocialPrestiti.it



Prestiti per casalinghe senza reddito