Home Page PrestitiOnline

Finanziamenti contributi e prestiti a fondo perduto o perso nel 2022


Prestito fondo perduto 2022 significato di finanziamenti a fondo perso Casi di finanziamento e contributi a fondo perduto e prestiti a fondo perso


Aggiornamento gennaio 2022: contributo a fondo perduto coronavirus. E' un nuovo finanziamento erogato dallo stato italiano in occasione dell'attuale emergenza covid-19. Erogava degli aiuti sotto forma di contributi a fondo perso covid anche a chi ha iniziato di recente l'attività a condizione che sia stato danneggiato proprio a causa della pandemia. Non essendo stato oggetto di proroga statale (almeno fino al gennaio 2022), alcuni di questi aiuti a fondo perso sono stati intrapresi dalle singole regioni. Per saperne di più sui contributi a fondo perduto coronavirus consultate finanziamenti a fondo perduto 2022 coronavirus. Segue il post dell'argomento trattato.
Finanziamento a fondo perduto cosa significa? Il significato di finanziamenti a fondo perduto chiamati anche a fondo perso è che trattasi di particolari contributi, sovvenzioni od incentivi che dir si voglia il cui significato appunto comporta la mancata restituzione di tutto o di parte del capitale stanziato. Il genere finanziamento a fondo perduto include poi il mutuo a fondo perduto ed i prestiti a fondo perduto, ma, sarà indifferente menzionare contributi, piuttosto che mutui o prestiti finanziamenti a fondo perduto in quanto il significato di fondo perso è, oltre al mancato rientro della somma prestata, la ratio sottesa al credito erogato a fondo perduto o perso che sia: lo scopo. Questo, in generale consiste nello sviluppo di iniziative produttive sia direttamente in capo a soggetti che hanno difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro anche attraverso gli investimenti che presuppongono il primo, sia indirettamente per sviluppare determinate zone od aree sottosviluppate di una certa regione per es. la Sicilia la Sardegna il Lazio la Calabria, la Campania etc. o area geografica, ad es. il Mezzogiorno. Per tali nobili fini chi stanzia contributi a fondo perduto sono sempre organi statali o parastatali, a qualsiasi livello. Infatti, i finanziamenti a fondo perduto vengono erogati da enti europei, statali, regionali e, mediati da questi, anche provinciali e comunali. A parte qualche fondazione e/o società no profit, nessun privato stanzia prestiti a fondo perduto laddove per questo intendiamo le banche.

Come si accede ai finanziamenti a fondi perduti? Essendo erogati da enti pubblici la richiesta di un prestito a fondo perduto è fatta solo ed esclusivamente attraverso la partecipazione a dei bandi di concorso presentando apposita documentazione, salvo casi di emergenza, per esempio come quella da coronavirus in questo 2022, che prescinde da procedure concorsuali. Dunque, vi sono diversi tipi di concorsi per avanzare un prestito a fondo perduto: quelli che hanno scadenza certa e quindi predisposti all'uopo o periodicamente, o quelli che hanno il bando sempre aperto legato prevalentemente a prestiti regionali a fondo perduto od ancora legati a determinate zone economicamente depresse come la regione Sicilia la regione Sardegna o la regione Calabria ed Abruzzo. Ma non mancano neanche regioni come la Toscana l'Umbria la Puglia ecc. Ogni regione prevede nel proprio bando le modalità attraverso le quali presentare richiesta di finanziamento a fondo perduto regionale. Idem per quelli di Stato, comuni ed unione europea. Ed a proposito di contributi europei a fondo perso dobbiamo riportare una "brutta" curiosità: nel corso degli ultimi tre anni, cioè il 2019 2020 e il 2021, la maggior parte dei contributi provenienti dalla UE o Unione Europea sono stati inutilizzati. Come è possibile? R: l'inutilizzo, probabilmente, è dovuto alla mancanza di informazione da parte degli organi competenti, talchè, per evitare il verificarsi del fenomeno dell'inutilizzo, sarà aumentata una campagna informativa per il triennio 2022, 2023 e 2024 ed in particolare i contributi a fondo perso del 2022 già stanziati triennalmente dal fondo sociale europeo (FSO) per il 2022, 2023 e 2024.

Circa i soggetti destinarati del beneficio del prestito a fondo perduto possono indifferentemente essere sia persone fisiche che giuridiche, l'importante che abbiano di volta in volta i requisiti previsti dal bando. In linea generale i finanziamenti a fondo perduto sono rivolti principalmente a giovani disoccupati e/o inoccupati vedi ad es. prestiti ai disoccupati ed inoccupati incluse le donne che formano un categoria a sè stante attraverso l'imprenditoria femminile. I prestiti giovanili a fondo perduto sono genericamente vingolati al requisito della territorialità ovvero svolgere la nuova attività oggetto del fondo in una determinata area geografica od urbana ma anche all'età del richiedenta la quale in genere si aggira intorno ai 35 anni e comunque non superiore ai 40 anni, eccetto una delle tre tipologie di prestito d'onore che non ha limiti di età. I prestiti a fondo perduto per i giovani o donne vengono concessi anche a livello di società od impresa, cioè la richiesta può essere inoltrata anche da una persona giuridica (snc, coop, srl, ecc.), l'importante è che le persone fisiche che amministrano o siano soci hanno il requisito dell'essere giovani secondo l'età indicata dal bando, perchè le agevolazioni derivanti dal fondo perduto presuppongono il rispetto dei requisiti sottesi al prestito anche in capo a chi svolge la attività sebbene in forma societaria. Lo spesso vale per la creazione di nuove imprese ed aziende o per aprire una nuova attività autonoma.

Per terminare il discorso indichiamo l'oggetto o tipo di attività che può essere fatta attraverso le verie leggi del prestito a fondo perso o perduto anticipando subito che varie e molteplici sono i progetti imprenditoriali attivabili in tutte o quasi le branche dell'economia reale. Tra i prestiti o contributi a fondo perso più richiesti vi sono quelli del mondo dell'agricoltura ed in particolare agli agriturismo a fondo perduto che coprono gran parte delle richieste, ma anche quelle inerenti gli artigiani in proprio cioè ben richiesto è quello dell'artigianato a fondo perduto ma non solo. Troviamo istanze per finanziare attività inerente corsi di formazione e sviluppo, fondi perduti per progetti di piani di marketing, pubblicitari ed e-commerce. Tra quelli a livello di impresa troviamo i classici per l'acquisto di mezzi per la produzione e macchinari industriali. Alcuni progetti, come ad es. il prestito d'onore a fondo perduto, premiano e finanziano le migliori od originali idee. Insomma, il prestito a fondo perduto se ben sfruttato offre veramente grosse opportunità di inserimento nel mondo del lavoro e/o dell'impresa azzerando o quasi i rischi sottesi al capitale qualora, invece, sia prestato al 100%. Altre info & approfondimenti su: prestiti fondo perduto europei regione e prestito a fondo perduto a chi è destinato e per quali attività New: restituzione finanziamento a fondo perduto invitalia ed altri



Prestiti a fondo perduto nel 2022